20 maggio 2022

"Enrico aveva previsto tutto"

Intervista di Luca Telese - TPI

"Guerra, pandemia, disuguaglianze: la sinistra oggi ha smarrito l'orizzonte ma nel pensiero di Berlinguer può trovare le risposte agli eventi di questi anni. Nel Paese c'è nostalgia per politici come...

26 marzo 2022

"Il mio comportamento trasparente. Ho peccato di mancanza di cautela"

Intervista di Tommaso Labate - Corriere della Sera

Non pensa sia stata quantomeno una leggerezza non aver controllato neanche su internet? Lo è stata. Non c’è dubbio che in questa vicenda ho peccato di mancanza di cautela. Le imprese italiane,...

4 marzo 2022

D'Alema: "Dalle armi vendute alla Colombia non avrei preso un euro"

Intervista di Giuliano Foschini - la Repubblica

Ci sono due aspetti che vanno chiariti dunque. Il primo è che le società italiane si sono comportate con grande prudenza e correttezza, non hanno dato soldi o incarichi a nessuno. Il secondo aspetto...

"Ricordare Berlinguer è sempre una cosa che fa piacere. Egli è stato uno dei maggiori protagonista della storia repubblicana italiana e certamente della generazione che venne dopo quella dei padri fondatori"

"È tempo di promuovere una rinascita della sinistra, di ripartire dai valori fondamentali che sono quelli della democrazia, del lavoro, della difesa del lavoro, non a caso proprio il nuovo movimento si richiama all'articolo 1 della Costituzione".

Un’Europa non ripiegata su se stessa, non prigioniera di una dimensione monetaria ed economicistica, orgogliosa della forza della propria civiltà può appassionare una nuova generazione. Torni la politica e si rimetta in moto la speranza.

Consigli di lettura

I fantasmi del ’98 e del 2008 - Claudio Sardo, l'Unità

Matteo Renzi ci sta seriamente pensando. La strada per Palazzo Chigi è aperta davanti a lui, solo che decida di percorrerla. Ma pesa il ricordo, anzi il fantasma, del ’98 quando cadde Romano Prodi e fu sostituito alla guida del governo da Massimo D’Alema.